La nostra storia

Il Consorzio Guardie Campestri di Mola di Bari non ha scopo di lucro. Fu costituito nel 1923 da un gruppo di possidenti tra cui erano presenti i più grossi proprietari terrieri del paese i quali vollero proteggere l’integrità dei loro raccolti da furti o altri atti vandalici a mezzo di un corpo armato di vigili privati.

Nell’atto costitutivo si legge che il primo presidente fu il Cav. Uff.le De Stasi Vito Luigi, che restò tale fino al 1932.

L’attività del Consorzio trae legittimazione dal Decreto Prefettizio che ne disciplina le modalità.

Nel corso degli anni il concetto di vigilanza è cambiato ed il Consorzio ha dovuto modificare il tipo di servizio da proporre ai suoi associati.

I decreti prefettizi autorizzativi che si sono succeduti nel tempo,hanno allargato il campo di azione dei vigili del Consorzio. Esso che nell’atto costitutivo era limitato alla sorveglianza dei “ frutti pendenti “ , è stato esteso prima agli edifici rurali, poi a tutti i manufatti esistenti nell’agro di Mola ed infine anche a tutti i fabbricati nell’abitato di Mola.

Il Consorzio è gestito da una commissione di 9 membri eletti dagli associati che scelgono al loro interno il Presidente. Attualmente il presidente è il sig. INGRAVALLO Pietro.

Il Consorzio può contare su un organico di otto unità con le quali assicura un servizio di sorveglianza che copre tutto l’arco delle ventiquattr’ore.

Il Consorzio offre già da parecchi anni il servizio di radioallarme agli associati che lo richiedano.

 

Il territorio

  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator

Comunicati

Chi è online

 6 visitatori online